Quella degli spettatori è una categoria plurale che contiene al suo interno numerosi sotto insiemi – non tutti gli spettatori sono uguali e molti sono affetti da indecisione. Per ovviare a questo male, talvolta incurabile, di seguito una lista di 5 tipologie di spettatori che non potranno mancare all’appuntamento con il cinema, perché ne usciranno – scommettiamo – soddisfatti.

CHE TIPO DI SPETTATORE SEI?

1. Il CINEFILO DUROPURISTA

Guarda tantissimi film, troppi. Conosce l’inestimabile valore della visione in sala, che nessun salotto potrà mai restituire, e in un horror come Babadook, in cui c’è un lavoro sul suono e l’immagine meticoloso, il grande schermo è fondamentale per restituirne la rotondità.

Se non bastasse, potrà apprezzare i riferimenti ‘colti’ alla storia del cinema – a vedere il film è evidente la passione della regista per i classici, che ha rielaborato, per personalizzarne la portata.

set babadook

Dal set di Babadook, dal 15 luglio al cinema

2. Il FREUDIANO

Gli interessano i segreti della mente e crede che dietro ogni comportamento ci sia un messaggio da interpretare. Per questo, cerca sempre nuovi film psicologici da guardare. Tra un A Butterfly Effect e un Donnie Darko, c’è ancora spazio per Babadook.

3. Lo STRAFOTTENTE

Ogni nuovo horror gli offre l’occasione di ripetersi su quanto certi film non lo spaventino. È impassibile e sembra non provar emozioni, ma sotto sotto l’atmosfera disturbante di Babadook si insinuerà dentro di lui scavando il suo solco.

babadook set

Dal set di Babadook, dal 15 luglio al cinema

4. Il FETICISTA

Se il cinefilo è uno spettatore bulimico, il feticista è settoriale. Si nutre di horror su horror e la sua predilezione è esclusiva. Non è facile stupirlo, ma di Babadook apprezzerà l’originalità. Horror never die.

5. Il DISILLUSO

Estremizzazione della tipologia precedente, ha chiuso con gli horror perché stanco della riproposizione infinita degli stessi stilemi. Se convinto, andrà al cinema, e capirà che un altro horror è ancora possibile.

E tu? In quale tipologia di spettatore ti riconosci di più?