Massacri. Sanguinosi casi di cronaca nera. Eventi paranormali documentati e studiati. E’ uno dei filoni più fecondi del cinema horror quello delle “storie realmente accadute”, fatti e persone reali riportate all’interno di film decisamente spaventosi.

In questo ampio settore si inserisce Lake Bodom del regista Taneli Mustonen che prende spunto da un efferato fatto di cronaca avvenuto in Finlandia sulle sponde di un lago: la vicenda arriverà in home video distribuita da Midnight Factory dal 12 dicembre, in edizione limitata Dvd, Blu Ray e digital download. Sono tanti gli esempi di realtà “trasformata” in grande cinema horror.

Ed e Lorraine Warren, gli investigatori dell’incubo

Uno spirito maligno che prende di mira una famiglia all’interno di una casa. Un vero e proprio incubo quello vissuto dalla famiglia Perron nel film L’Evocazione – The Conjuring, trasposizione cinematografica di uno dei casi studiati da Ed e Lorraine Warren, notissimi investigatori paranormali americani. Possessione e infestazione per una storia realmente accaduta: fa ancora più paura così!

 

L’Esorcista: basta la parola

Basta solo nominarla. Regan, la sua camminata da ragno sulle scale e la scena del crocifisso, due immagini tra le tante che caratterizzano L’Esorcista, film cult del regista William Friedkin. Regan non è esistita, ma il film prende spunto dal romanzo di William Blatty, ispirato al caso di “Roland Doe”, lo pseudonimo di un esorcismo accaduto realmente nel 1949. Una possessione iniziata a 13 anni per “Roland”: tanti tra sacerdoti e testimoni hanno descritto mobili in movimento, graffi sulle pareti e tanto altro.

Amityville Horror, tra omicidi e case infestate

La casa c’è ancora. E si trova al 112 Ocean Avenue, ad Amityville, New York. Qui nel 1974 Ronald DeFeo Jr. uccise i genitori e i 4 fratellini, affermando durante il processo di essere stato incitato dalle voci degli spiriti della casa. Da questa vicenda nasce la saga di The Amityville Horror: nel 1975 una famiglia arriva in una casa a Long Island. Casa infestata da una presenza maligna. Questo racconta il film, ma la realtà fa ancora più paura: dopo la storia di DeFeo la famiglia Lutz acquistò la casa di Ocean Avenue e dopo soli 28 giorni ne fuggì terrorizzata. Era infestata davvero.

Il Dottor Lecter è davvero esistito

Lo strepitoso Hannibal Lecter de Il Silenzio degli Innocenti ha avuto un “precursore” realmente esistito. Si chiamava Edward Gein, serial killer americano degli anni ’50: la polizia trovò nella sua abitazione una donna decapitata e appesa completamente sventrata, e addirittura palle umana utilizzata come tappezzeria per lampade da tavolo e poltrone.

Il più grande suicidio di massa della storia americana

Si chiama The Sacrament il film di Ti West distribuito in edizione limitata da Midnight Factory. Il film è ispirato al massacro di Jonestown avvenuto nel 1978, il più grande suicidio di massa della storia americana. Un giornalista e un video operatore seguono un amico alla ricerca della sorella, che vive in una comunità rurale: scopriranno le reali intenzioni del leader della setta.

Persi nella foresta e braccati da un orso

Ha il volto misterioso di un orso feroce e le fattezze di una oscura foresta la paura raccontata dal film Backcountry, distribuzione home video di Midnight Factory. La pellicola di Adam MacDonald si ispira alle vicende realmente accadute nel 2005 a Jacqueline Perry e Mark Jordan all’interno del Missinaibi Lake Provincial Park in Ontario. Nel film Alex e Jenn partono per una escursione, si perdono e per tentare di tornare a casa entrano nel territorio di un orso. Un incubo nell’incubo.

Un anniversario insanguinato

Cinquant’anni fa il massacro del lago Bodom. In occasione dell’anniversario quattro studenti tornano sulle rive del lago per iniziare una loro inchiesta per venire a capo del caso da sempre irrisolto. E’ l’inizio di un incubo che arriva a dicembre in home video grazie alla distribuzione di Midnight Factory, in edizione limitata Dvd, Blu Ray e digital download.