Quello delle case infestate è uno dei sotto-generi dell’horror tra i più cavalcati dagli autori e apprezzati dal pubblico. Molte delle storie che sono state raccontate dal cinema si basano addirittura su eventi reali: che esistano o meno i mostri, il sangue imbratta spesso le mura delle abitazioni, i luoghi che le persone considerano più sicuri… in teoria.

Vediamo alcune delle storie più orrorifiche che hanno al centro delle abitazioni occupate da fantasmi e affini, in attesa del 3 settembre, quando tremeremo assieme alle pareti della casa che fa da teatro di Sinister 2.

ahorror

AMITYVILLE HORROR (1979)

Da anni va avanti il dibattito su quanto sia vera la storia che ha ispirato il film di Stuart Rosenberg. Non importa, perché il risultato è efficace e il film fu un successo indipendente, uno dei più grandi per l’epoca. La storia “vera” narra di una possessione da parte dello spirito di un torturatore vissuto ad Amityville secoli prima, sul cui terreno fu costruita la casa teatro del massacro familiare.

SHINING (1980)

Persino Stephen King, con la sua grande fantasia, si ispira a fatti di cronaca: il massacro di una famiglia isolata in un albergo di montagna è stata la molla per il romanzo, poi incorniciato dal capolavoro di Stanley Kubrick. Fantasmi che diventano cattivi consiglieri e apparizioni inquietanti ti fanno uscire di testa. Le gemelline sono ancora un incubo per un’intera generazione.

THE-SHINING

POLTERGEIST (1982)

Che i poltergeist siano entità potenzialmente esistenti, è un fatto accettato. Steven Spielberg ha studiato notizie di centinaia di casi documentati, in particolare legati a spiriti di defunti vendicativi, per completare la sceneggiatura del film poi diretto da Tobe Hooper. La storia della rabbia dei morti contro i vivi che hanno “profanato” il loro cimitero con le fondamenta della casa è credibile.

 

THE OTHERS (2001)

Un film elegante e ben realizzato dallo spagnolo Alejandro Amenabàr, che pesca a piene mani dalla tradizione dei fantasmi “classici”, che abitano le magioni antiche dell’Europa continentale. Un film talmente ben costruito che è un delitto rivelare di più, se ancora non lo hai visto. Qui l’orrore va a braccetto con l’atmosfera, i brividi contano più dello spavento.

THE CONJURING

L’EVOCAZIONE – THE CONJURING (2013)

Storia verissima dei due coniugi Ed e Lorraine Warren che dagli anni ’60 in poi sono stati indagatori e combattenti del Male nelle sue varie forme. Il film di James Wan ovviamente spettacolarizza le vicende ma gli stessi componenti della famiglia Perron, vittime di possessione demoniaca e fatti sovrannaturali, assicurano che è tutto vero. E ci si spaventa ancora di più, sapendolo.