Nei film horror non è raro che ai bambini sia affidata la rappresentazione di una forza oscura, demoniaca, profondamente terrorizzante. Chi sono i fanciulli più terrificanti?

esorcista film

Linda Blair in una scena de L’esorcista (1973)

Regan

La protagonista de L’esorcista sin dagli anni Settanta si è insinuata nell’immaginario collettivo come una delle figure più agghiaccianti viste al cinema. Rotazioni della testa, vomito, spider walk, hanno contaminato per sempre la rappresentazione idilliaca dei bambini.

Le gemelline Grady

Nel capolavoro di Kubrick sono l’espressione più alta della paura che scaturisce dal suo contrario, l’innocenza infantile. Conosciute anche dalle pietre, non smettono, però, di intimorire lo spettatore ad ogni visione.

sesto senso bambino

Haley Joel Osmant, protagonista de Il sesto senso (1999)

Cole

Non è un personaggio cattivo o una creatura del demonio, ma è il bambino che, ne Il sesto senso, vedeva la gente morta. E basta questo per introdurlo nell’empireo dei bambini inquietanti.

Samara

In The Ring di Gore Verbinski è una ragazzina che semina la morte. Più emblematica del film stesso; il suo aspetto, la pelle diafana e i lunghi capelli a coprirle il volto non ci hanno lasciato indifferenti, tanto da scaturire in imitazioni e parodie.

lasciami entrare film

Lina Leandersson in una scena di Lasciami entrare (2008)

Eli

All’apparenza una ragazzina come tante, ma la protagonista di Lasciami Entrare di Tomas Alfredson nasconde un segreto che concorrerà a caricare il suo personaggio di straniante mistero.

A questa lista si aggiunge il piccolo Samuel di Babadook, che torna col suo carico di angosciadal 29 ottobre in home video. Chi metteresti sul podio dei piccoli più inquietanti di sempre?