incubi notturni (1945)

Iconico film horror a episodi, che segna uno spartiacque fondamentale nella tradizione del cinema gotico. La storia comincia con l’episodio-cornice, dove un architetto si trova in una casa in campagna con alcuni ospiti.

Disturbato da una sensazione di deja-vù, l’uomo invita i commensali a raccontare una storia sul tema del soprannaturale: il risultato sono 5 inquietanti episodi che compongono un’imperdibile pellicola.

Nightmare – Dal profondo della notte (1984)

Gli incubi peggiori arrivano “dal profondo della notte” e abitano a Elm Street: lo sapeva bene il maestro Wes Craven, indimenticato papà di Freddy Krueger, vero archetipo dell’uomo nero.

somnia

L’attore Robert Englund nei panni di Freddy Krueger

Armato di lunghe lame e con indosso l’inconfondibile maglione a righe, la creatura più famosa di Craven ha finito per impersonare l’incubo per antonomasia: un terrificante “Nightmare”, come recita il titolo della celebre saga inaugurata nel 1984, un atroce Babau onirico che colpisce nel sonno. Trasformandolo nel più atroce degli incubi.

Silent Hill (2006)

Non cercate di curare il sonnambulismo assecondando le visioni notturne del malato: potreste ritrovarvi in un incubo ancora più atroce. Partendo dall’omonimo videogioco, il regista Christophe Gans dirige un film altrettanto celebre nella terrificante città di Silent Hill: dove niente è ciò che sembra.

Crimson Peak (2015)

A volte, però, anche il peggiore degli incubi può rivelarsi un utile sogno premonitore. E’ quanto accade a Edith Cushing (Mia Wasikowska), protagonista dell’ultimo film di Guillermo del Toro, magicamente sospeso tra reale e gotico, sogno e incubo.

Somnia, dal 25 maggio al cinema

I peggiori incubi evocati dalla fantasia di un bambino diventano realtà in una escalation di terrore. Questa la trama dell’ultimo horror di Mike Flanagan, presto nelle sale italiane: protagonista è il piccolo Cody, interpretato dall’enfant prodige Jacob Tremblay, star di “Room”, che viene adottato da Jessie (Kate Bosworth) e Mark (Thomas Jane), segnati dalla prematura scomparsa del figlio.

somnia film

Una scena del film “Somnia”, al cinema dal 25 maggio

Cody nasconde un inconfessabile segreto, che lo porta a essere terrorizzato alla sola idea di addormentarsi. Cosa gli succede quando si abbandona al mondo dei sogni? Per scoprirlo, vi diamo appuntamento dal 25 maggio al cinema. Con un nuovo film fatto della stessa sostanza… degli incubi.